Eolico

Un impianto eolico trasforma l’energia del vento in energia elettrica.

L’energia eolica è una fonte rinnovabile che sta conoscendo un grande sviluppo a livello globale.

La sua diffusione deriva principalmente dal fatto che gli impianti eolici rappresentano una soluzione affidabile, economica (basso costo di investimento) e redditizia (tempi brevi di ritorno dell’investimento).

Le macchine eoliche di piccola taglia possono essere utilizzate per produrre elettricità per singole utenze o per gruppi di utenze, collegate alla rete elettrica in bassa tensione oppure isolati dalla rete elettrica.

Le macchine di media e grande taglia sono utilizzate prevalentemente per realizzare centrali eoliche composte da più turbine, collegate alla rete di media o di alta tensione.

Gli impianti eolici si distinguono in impianti on-shore (sulla terraferma) e off-shore (in mare).

 

TECNOLOGIA E IMPIANTI

Un impianto eolico (o parco eolico) è costituito in generale da uno o più aerogeneratori che trasformano l’energia cinetica del vento in energia elettrica.

Le principali componenti di un aerogeneratore sono:

  • il rotore (o turbina eolica), costituito da una serie di pale, generalmente in fibre di vetro, calettate ad un mozzo;
  • la navicella o gondola o genericamente struttura di alloggiamento, che contiene i sistemi di trasformazione (principalmente il moltiplicatore di giri ed il generatore elettrico) e controllo della macchina;
  • la torre, con le fondazioni o strutture di sostegno.

Le dimensioni di un impianto eolico sono molto variabili: da qualche centinaio di watt di potenza e altezza non superiore a 6 m, agli impianti di grande taglia, che possono superare i 120 metri di altezza e avere una potenza superiore ai 5 MW.

Gli aerogeneratori possono suddividersi in classi di diversa potenza,  in relazione ad alcune dimensioni caratteristiche:

  • Macchine di piccola taglia (1-200 kW): diametro del rotore, 1-20 metri; altezza torre, 10-30 metri.
  • Macchine di media taglia (200-800 kW): diametro rotore, 20-50 metri; altezza torre, 30-50 metri.
  • Macchine di grande taglia (oltre 1000 kW): diametro rotore: 55-80 metri; altezza torre: 60-120 metri.

Le macchine eoliche di piccola taglia possono essere utilizzate per produrre elettricità per singole utenze o gruppi di utenze, collegate alla rete elettrica in bassa tensione o anche isolate dalla rete elettrica. Le macchine di media e grande taglia sono utilizzate prevalentemente per realizzare parchi eolici o “fattorie del vento”, meglio note come “wind farm” collegate alla rete di media oppure alta tensione.

PRODUZIONE DI ENERGIA

Il meccanismo di funzionamento è semplice. Il vento fa ruotare un rotore (normalmente dotato di due o tre pale collegate ad un asse orizzontale), quindi la rotazione è trasferita, attraverso un apposito sistema meccanico di moltiplicazione dei giri, ad un generatore elettrico e l’energia prodotta, dopo essere stata adeguatamente trasformata ad un livello di tensione superiore, viene immessa nella rete elettrica. Le turbine eoliche sono montate su una torre, sufficientemente alta per catturare maggiore energia dal vento evitando la turbolenza creata dal terreno o da eventuali ostacoli.

I nostri Partner
BLB GroupWorld Saving Energy sarl
73, Angle Av.Oqba et Rue Sebou,
4°Etage, Berau N°16, Agdal - Rabat 
tel/fax :+212  (0)5376 83786
info@blbgroup.ma
World Saving Energy SA
Strada Armeneasca 44/2
Etajul 3
Chiscinau (Moldova)
Tel : 00373009986
Fax : 00373009986
info@blbgroup.ma
© Copyright 2013 by BLB Group. All rights reserved.